Il Fare dei Lions: l’Università di Ugate

Si chiama Ugate, la nuova Università per adulti e terza età, che è stata presentata ieri mattina in Comune a Gavirate, dopo il via libera settimana scorsa da parte del consiglio comunale. Ugate, sta per università di Gavirate per adulti e terza età, un ateneo riservato a chi ha qualche anno e qualche capello bianco in più sulla testa, profondamente legato al territorio, che farà il suo debutto il prossimo 9 maggio, quando si terrà la prima lezione.
Il progetto “accademico” nasce su iniziativa del Lions Club international e del governatore del distretto locale Salvatore Trovato, che hanno dato vita ad un’apposita associazione culturale, la quale a sua volta, ha dato alla luce la nuova università di Gavirate.

Per adulti e terza età

«Il progetto – hanno spiegato gli organizzatori – sostenuto dai Lions Club Gavirate che opera da oltre un decennio sul territorio gaviratese, nasce con lo scopo di dare risposta ai nuovi bisogni di cultura emergenti e favorire l’adulto e l’anziano a recuperare il proprio protagonismo e la propria identità personale nel contesto della società, promuovendo la valorizzazione culturale e sociale dei propri associati attraverso iniziative di natura culturale, ricreativa e turistica, grazie anche all’università della terza età». Per il Comune di Gavirate è una novità assoluta, che può diventare un toccasana per la vita sociale del territorio; le persone anziane con voglia di fare e di imparare e che magari hanno bisogno soltanto degli stimoli giusti, non mancano di certo nel paese che sorge sulle rive del lago di Varese. Le materie che verranno trattate nelle lezioni della Ugate toccheranno diversi argomenti, dall’arte alla letteratura, dalla medicina alla psicologia, all’attualità, alle scienze, con interventi monotematici e corsi articolati in più lezioni sullo stesso argomento.

La sede in sala consiliare

A collaborare con Ugate sarà anche l’amministrazione comunale di Gavirate che darà all’università della terza età il patrocinio e gratuitamente la sala consiliare. L’impegno e la disponibilità assolutamente di natura volontaria dei docenti e dello staff di segreteria, per la maggioranza costituiti da soci Lions di Gavirate, rende possibile l’attività gratuita dell’università per adulti e terza età. L’inaugurazione del nuovo e insolito ateneo avrà luogo il prossimo 9 maggio, con una lectio magistralis in sala consiliare, dal titolo “Guido Morselli; il culto della solitudine”, che sarà tenuta dal dottor Romano Oldrini, ex sindaco di Gavirate, scrittore, presidente dell’associazione Amici di Piero Chiara e uomo di grande cultura, il quale ha assunto anche il ruolo di coordinatore scientifico della neouniversità.

 

foto e fonte: http://www.laprovinciadivarese.it

Condividi

 

Tags

Scroll to top