Un poli-ambulatorio gratuito al servizio di chi ha ...

TERMOLI. Lunedì scorso è stato inaugurato il Poliambulatorio Lions/So. San. di Solidarietà Sanitaria presso l’ospedale vecchio di Termoli in via del Molinello 1. Il Poliambulatorio Lions rivolge i suoi servizi di assistenza gratuita alle famiglie meno abbienti e a coloro che pur avendo un piccolo reddito non possono permettersi il pagamento del ticket. Le prenotazioni per le visite al poliambulatorio si possono ottenere tramite i servizi sociali dei comuni. Questo intervento cerca anche di supplire alla lacuna legislativa che non garantisce un’assistenza sanitaria gratuita a chi non ha mai trovato lavoro. La realizzazione di questo servizio sanitario è avvenuta grazie ad un protocollo d’intesa firmato tra il Comune di Termoli, i Lions Club con la So.San e la Asrem.

A tale progetto hanno aderito tutti i Lions Clubs molisani ed il Lions Club di San Salvo. I medici che presteranno la loro opera a titolo completamente gratuito sono diciassette, molti dei quali soci dei Lions Club. Il poliambulatorio vedrà impegnati specialisti di medicina interna, dermatologia, geriatria, odontoiatria, urologia, logopedia, psicologia, psicoterapia, dipendenze patologiche, terapia del dolore. Il centro è dotato anche di un ecografo. La persona di riferimento del poliambulatorio è Alessandro Buccino, presidente della VI Circoscrizione del Lions Club ed i referenti per i club sono: Giovanni Lombardi del Termoli Host, Francesco Cristaldi del Termoli Tifernus, Anna Marra del club di Larino, Stefano Gravante del club di Isernia e Giuseppe Quinzi da San Salvo. I pazienti verranno visitati in giorni stabiliti in base alle prenotazioni fissate dagli assistenti sociali dei comuni interessati, che comunicheranno per e-mail con il responsabile dei club o i medici specialisti. L’Associazione Lionistica So.San. opera a titolo gratuito a livello nazionale ed internazionale nel settore dell’assistenza sanitaria e sociale nei confronti delle persone e delle famiglie più bisognose spinta da i principi di solidarietà e democraticità.
Questa associazione lionistica è stata fondata a Ravenna il 18 gennaio 2003, è una Onlus iscritta al registro provinciale del volontariato della città di Ravenna. Il 1 settembre 2004 è stata riconosciuta come organismo Lions dalla Sede Centrale della “International Association of Lions Clubs” che ne ha autorizzato il nome e il logo. Il 26 maggio 2007 al Congresso Nazionale del Multidistretto 108 Italy di Fiuggi è stata votata quale “Service Multidistrettuale Permanente dei Lions Italiani”, attualmente conta 260 iscritti, di cui più della metà medici ed è presente in 113 Lions Clubs appartenenti tutti al Multidistretto 108 Italy. La task-force sanitaria è composta da anestesisti, biologi, cardiologi, chirurghi, dermatologi, farmacisti, ginecologi, ostetrici, infermieri e medici di medicina generale, nefrologi, neurologi, oculisti, odontoiatri, otorini, ortopedici, pediatri, urologi e personale di laboratorio. La So.San. ad oggi ha al suo attivo complessivamente 71 missioni effettuate in Africa, Asia America latina ed Europa ed in particolare in Tanzania, Camerun, Malawi, Etiopia, Togo, Burkina Faso, Madagascar, Uganda, Marocco, India, Afghanistan, Brasile, Ecuador, Amazzonia, Haiti, Albania e Moldavia. In ognuna di queste spedizioni sono state effettuate centinaia di visite e di interventi operatori, spesso in condizioni al limite delle possibilità, nell’intento di alleviare le sofferenze e i patimenti delle popolazioni in particolare del terzo mondo

 

fonte e foto: http://www.termolionline.it/

Condividi

 

Scroll to top