Lions Club International – Multidistretto 108 I.T.A.L.Y

Chi sono i Lions

‘Nel segno del Leone’ – Evento Teatrale per il Centenario Lions a favore dei terremotati
13 febbraio 2017

Evento teatrale per il Centenario
” Nel segno del Leone”
Patrizia Marini Novarina
Il percorso dei Lions è lungo Cento anni e dalla sua origine ad oggi , molta strada è stata percorsa in tutti i continenti del mondo.
Siamo ormai nel 2017, all’ anno delle celebrazioni dello stesso e cresce sempre più l’attenzione dei Club e dei Lions verso questa ricorrenza che rappresenta sicuramente un traguardo, ma anche un punto di partenza molto importante per un Lionismo del secondo secolo, più attento ai bisogni, più inserito nelle Comunità, più orientato al servizio inteso quale attività pianificata ed attuata dai Club e finalizzata a determinare un beneficio che risponda agli scopi, alla missione ed all’etica di Lions Club International.

L’evento del Centenario è fatto di step, di cui la prima tappa di questo percorso ideale è la fondazione dell’Associazione (1917) che vede Melvin Jones, un uomo d’affari di Chicago, decidere di operare per la comunità e raccogliere attorno a questa idea le associazioni di servizio che allora operavano sul territorio tra le quali anche l’”Association of Lions Clubs”.
La seconda tappa è la Convention internazionale di Cedar Point (Ohio) (1925), nella quale Helen Keller, sordo-cieca dall’età di 19 mesi ma impegnata nell’aiuto ai disabili, esorta i Lions a diventare “cavalieri dei non vedenti nella crociata contro le tenebre” ed i Lions decidono di assumere questo ruolo dedicandosi ad aiutare chi è ipovedente e a combattere le malattie della vista.
Questa scelta ha caratterizzato la nostra Associazione. La tappa successiva fa riferimento alla nascita, in una vecchia casa colonica nel Michigan (1939), della prima scuola per l’addestramento di cani guida per ipovedenti. Sarà seguita nel tempo da analoghe iniziative che consentiranno agli ipovedenti di avere un compagno che li assiste in tutte le esigenze connesse al vivere in un ambiente urbanizzato. Quindi la costituzione della prima banca degli occhi a New York City (1944).
E’ nel 1957 il lancio del programma per i giovani e la nascita del primo Leo Club, l’Abington High School Leo Club. Un successivo momento significativo è la costituzione di Lions Clubs International Foundation (LCIF) (1968) attraverso la quale è stato possibile supportare finanziariamente attività benefiche e programmi di solidarietà in tutto il mondo. Nel tempo hanno inizio le Campagne che ci hanno uniti su obiettivi concreti:
1990 “SightFirst”- raccolta fondi per contribuire ad eliminare le principali cause di cecità , 2010 “Una vaccinazione, una vita”- raccolta fondi per supportare le iniziative contro il morbillo, 2014 “Sfida di service per il Centenario”- servire 100 milioni di persone entro la celebrazione dei primi 100 anni e questo obbiettivo è stato raggiunto e superato.
Tutti i soci, tutti i Club sono chiamati a dare il loro contributo, ed io non ho dubbi che i nostri soci lo faranno con sentimento, determinazione e grande fierezza.
Per ricordare il nostro passato, per lavorare insieme nel prossimo futuro e rendere sempre più grande la Nostra associazione, abbiamo pensato di organizzare un evento teatrale di tipo multimediale.
Una voce narrante racconterà la nostra storia e grazie ad immagini e filmati , a volte non conosciute da alcuni lions, ripercorreremo 100 anni di Lionismo.
Il titolo è ” Nel segno del leone” e l’evento avrà luogo a Roma il 3 marzo pv , presso l’Aula Magna dell’Itis Galileo Galilei di Roma, in via Conte Verde 56, alle ore 18.00.
Il biglietto potrà essere acquistato in loco a 10 euro e l’intero ricavato sarà devoluto ai terremotati.
Con questo spettacolo multimediale si da l’avvio anche agli eventi del Lions Day, che quest’anno sono dedicati ai terremotati.
Per informazioni potete rivolgervi alla sottoscritta, al 3332922551 , patrizia_marini@yahoo.it o al Comitato composto dai lions Alberti, Mannaioli, Alesiani e Carnevalini.

Screenshot 2017-02-13 14.32.14


Condividi

Il Multi Distretto sui Social

Mailing List

inserisci la tua email e procedi con l'iscrizione