San Salvo: l’educazione alimentare inizia dalla prima ...

lions club san salvo alimentazione

Spiegare ai ragazzi il valore di una sana alimentazione non poteva che partire dalla prima colazione. Infatti, circa il 30% degli studenti italiani non la consuma affatto per mancanza di tempo.lions club san salvo

Così, il Lions Club San Salvo del presidente Emanuele Cieri ha organizzato presso la scuola media “Salvo d’Acquisto” di San Salvo (Ch) il service dal titolo “Educazione alimentare: anoressia, bulimia, un’emergenza sociale” che ha avuto come protagonisti alcuni ragazzi delle prime classi dell’istituto.

L’iniziativa è nata dall’idea del vice-presidente Christian Valentino, ed in questo anno così importante per il Lionismo, il service si inserisce a pieno titolo nell’Area Gioventù della Sfida del Centenario.

Così agli studenti è stata spiegata l’importanza del consumo di frutta e marmellate oltre alla classica tazza di latte: la prima colazione ci da la benzina per affrontare la mattina ma non bisogna esagerare con cibi che potrebbero essere troppo pesanti e causare calo di concentrazione..

lions club san salvoL’incontro ha visto gli interventi della socia del club Antonella Vicoli, della psicologa Roberta Ruggieri e dell’erborista Natalia Di Virgilio che hanno spaziato sulle varie sfaccettature della giusta alimentazione.

L’incontro è stato solo il primo di una lunga serie che si protrarrà nel prossimo anno scolastico. Dopo la colazione saranno analizzati i pasti principali cercando di coinvolgere i genitori che sono i primi responsabili della non corretta alimentazione dei ragazzi.

Oltre parlare della sana alimentazione agli alunni è stata infine offerta una sana e genuina colazione a base di pane, marmellata biologica e estratti di frutta e verdure.

Condividi

 

Tags

Scroll to top