Viva Sofia: 15 vite salvate grazie ai Lions

viva sofia lions

6.400 docenti e 5.000 studenti delle scuole superiori formati dagli esperti del progetto Viva Sofia attraverso 180 corsi di primo soccorso e rianimazione cardipolmonare, sono i risultati dell’intensa attività che ha caratterizzato l’attuazione del Service Nazionale durante questo anno sociale.

Ma se la divulgazione di una competenza “salva vita” è di per sé un fatto estremamente positivo, sono i primi risultati di questo addestramento a rendere entusiasti. Infatti sono state 15 le persone salvate grazie all’intervento dei volontari addestrati grazie al Progetto viva Sofia.

“Pensate quale sia stato l’impatto enorme di questo service – ha spiegato Stefano Cimarosti, Governatore delegato per il Service Nazionale – e poiché LCI ha in cento anni cambiato la vita a milioni di persone, anche Viva Sofia si inserisce perfettamente in questa linea. A queste quindici persone noi abbiamo veramente cambiato la vita. Noi siamo sul campo proprio per intervenire a favore di chi ha bisogno: è il lionismo del fare, non quello del parlare”.

Anche sulla scia di questi risultati, l’Assemblea del Congresso Nazionale Lions di Roma 2017 ha votata Viva Sofia “Service di Interesse Nazionale”.

Condividi

 

Tags

Scroll to top