NazioLeo “Anema e Core”

di Enrica Lo Medico*

Si è svolta a Napoli, il 19-22 aprile scorso, la XXII Conferenza del Multidistretto Leo 108 Italy, ospitata dal Distretto Leo 108 Ya. Quattro giorni ricchi di relazioni, formazione, programmazione, risultati, votazioni, ma soprattutto service.

Il comitato organizzatore ha lavorato, con impegno, per la realizzazione del Nazionale “Anema e Core” per farci vivere un’esperienza magnifica nel centro di Napoli, in luoghi splendidi, fra il Monastero di Santa Chiara, Palazzo Matteotti ed il Complesso di Santa Maria La Nova.

Il giovedì si è svolta la 2ª edizione del Corso sulla Leadership Leo, a cui hanno partecipato 21 soci Leo che, grazie ai formatori e Coordinatori GLT Claudio Pasini e Francesco Accarino, si sono potuti confrontare sui service, sulla gestione del tempo, sui principi di LCI, sull’importanza del lavorare in team e del saper parlare in pubblico. Anche io, insieme al Vice Presidente Daniele Valentini, al Chairperson Leo, Agostino Testa, e al Coordinatrice Nazionale dell’Area Fame, Alma Giovanna Lauri, abbiamo avuto il piacere di apportare il nostro contributo a questo importante momento di formazione.

A seguire vi è stata la cerimonia di apertura e poi ci siamo recati a Piazza Garibaldi per la “Notte Bianca di Stelle congresso nazionale leo 2018in Strada”. Questo service, che vede impegnati i soci dell’Ya tutti i giovedì da quindici anni, ha l’obiettivo di rendere conforto alle persone senza fissa dimora che vivono nei pressi della stazione di Napoli Centrale, donando loro pasti caldi, indumenti ed assistenza sanitaria. Per questa serata speciale è stato allestito anche il primo Street Store italiano (il 753° del mondo), un negozio temporaneo di vestiti a cielo aperto in cui chi ne ha bisogno può prendere ciò che gli è necessario.

La serata si è conclusa con la tradizionale POD, Presentation of Districts, una cena in cui ogni Distretto ha portato le proprie specialità culinarie, dai cannoli siciliani alla porchetta, dalla caprese al parmigiano reggiano, dal casatiello ai salumi da ogni parte d’Italia.

Il secondo giorno ha visto la conclusione del Corso sulla Leadership con la consegna degli attestati. Nel primo pomeriggio, invece, si è tenuta la conferenza stampa in cui è stato presentato il nuovo cartone animato (https://www.youtube.com/watch?v=FBx6-05ul9E) che i Leo italiani hanno ideato e prodotto nell’ambito del progetto “Leo4Health”, campagna di sensibilizzazione per spiegare l’importanza delle vaccinazioni, quale valido presidio per la prevenzione di gravi malattie.

Erano presenti l’Assessore della Regione Campania alle Politiche Sociali e all’Istruzione, Lucia Fortini, il Presidente della Società Italiana di Pediatria sez. Campania, Bruno Nobili e il Consigliere Massimo Ummarino.

Anche il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha fatto pervenire un messaggio di saluti e di apprezzamento per l’iniziativa dichiarando che: “proprio grazie alla realizzazione di vaste campagne di informazione, alcune malattie, come la polio e la difterite, sono state debellate o divenute rare in Italia”.

congresso nazionale leo 2018

I lavori di venerdì e sabato sono continuati con le relazioni degli officer nazionali che hanno mostrato i risultati del lavoro svolto dai Leo italiani, tra questi, sono degni di nota, la donazione di una tendostruttura al Comune di Amatrice, le almeno 200 attività per alleviare la fame, gli oltre 100.000 € raccolti per il Tema Operativo Nazionale “School4U” che ci hanno consentito di donare oltre 70 kit di materiale ludico, didattico, sportivo e tecnologico alle strutture didattiche italiane, e le oltre 58.000 vite salvate dal morbillo grazie alle donazioni per il progetto interazionale “One Shot One Life” della Lions Clubs International Foundation.

Grazie all’immenso lavoro svolto dall’Archivio Storico siamo riusciti a ricostruire quanto è stato fatto dal nostro Multidistretto negli ultimi anni. Tra tutti i progetti ci teniamo a ricordare i 193.832,96 € donati per il progetto “Tutti a scuola in Burkina Faso”, che ci hanno consentito di costruire 4 scuole e 33 orti. La Onlus “Con i Bambini nel Bisogno” ci ha, inoltre, comunicato l’inizio dei lavori della quinta scuola Leo nel Complesso Scolastico di Silmissin che noi Leo abbiamo voluto intitolare a Tullio Vellucci Longo, Presidente del Distretto Ya e Tesoriere del Multidistretto nell’a.s. 2012/2013, che è venuto a mancare quest’anno.

congresso nazionale leo 2018Inoltre, per quanto riguarda l’Area Internazionale, è stata confermata la nomina di Eleonora Fresia quale Presidente del Comitato Organizzatore del Leo Europa Forum 2020 e sono state approvate le linee guida per il progetto “Leo Exchange”.

Nella giornata di sabato abbiamo avuto il piacere, per la prima volta, di avere con noi l’intero Consiglio dei Governatori che ringraziamo per la disponibilità, così come il Sindaco della Città di Napoli, Luigi De Magistris.

Tra i momenti più emozionanti ed importanti vi è sicuramente la presentazione delle candidature di Emilia Fresia (Ia3) per la Vice Presidenza, di Barbara Pedone Lauriel (Ta3) e Daniele Valentini (Tb) per la Presidenza e del Distretto 108 L per ospitare la XXIII Conferenza Nazionale del prossimo anno. A loro va il nostro ringraziamento per essersi messi a disposizione dell’Associazione e al VPMD eletto Emilia Fresia e al PMD eletto Barbara Pedone Lauriel gli auguri per un futuro ricco di service e soddisfazioni.

I lavori sono terminati con l’emozionante presentazione del Campo Italia Giovani Disabili che si svolgerà a Domodossola dal 30 giugno al 14 luglio.

La Conferenza Nazionale si è conclusa al Palapartenope con gli interventi delle autorità Leo e Lions presenti. Durante il mio intervento ho avuto il piacere di consegnare 4 importanti riconoscimenti: al socio Claudio Celeste, Coordinatore Nazionale LCIF, il distintivo da socio sostenitore, ai soci Lorenzo De Marco (Coordinatore Tema Operativo Nazionale “School4U”), Marco Conti (Coordinatore Tema di Sensibilizzazione Nazionale “Leo4Health”) e Valentina Panella (Coordinatore Nazionale Comunicazione) la Leo Award of Honor, il più importante riconoscimento per i soci Leo.

Domenica, dopo aver visitato Napoli, una delle città più belle d’Italia, ricca di storia, tradizione e passione, in cui è possibile degustare tante cose buone della tradizione, dalle sfogliatelle alla pizza, ci siamo salutati, emozionati ed impazienti di incontrarci, nuovamente, per un altro weekend Leo.

Sicuramente questo resoconto non riesce a trasmettere: le emozioni; le gioie; i sorrisi; le lacrime; le feste; la stanchezza e l’ospitalità del comitato organizzatore; la pazienza dei delegati, dei questori e dell’ufficio deleghe; lo stupore dei soci al primo nazionale e la tristezza di chi, invece, è all’ultimo; l’orgoglio di chi, come me, quest’anno ha lavorato per il raggiungimento di grandi risultati.

Tanti auguri MD Leo 108 Italy, sono orgogliosa di quanto siamo riusciti a fare tutti insieme!

*Presidente MD LEO 108 ITALY 2017-18

 

Condividi

 

Scroll to top