Iniziative per il Tema di Studio Nazionale in ...

Nell’ambito del Tema di Studio Nazionale 2015/2016 “Diventa donatore di midollo osseo, diventa un eroe sconosciuto” i Lions della Sardegna hanno elaborato diverse iniziative per stimolare il pubblico a diventare donatore di midollo osseo. Come e’ noto il trapianto di cellule staminali e di midollo osseo è una procedura medica che può essere risolutiva in diverse malattie del sangue neoplastiche (leucemie) e non (talassemie, ad esempio). Il problema principale odierno è il reperimento di donatori che devono essere geneticamente compatibili altrimenti il trapianto viene rigettato o addirittura può provocare gravissime reazioni contro l’ospite. A questo scopo sono stati creati registri di potenziali donatori di cui si conoscono le caratteristiche genetiche (HLA). Esistono registri regionali, nazionali e internazionali. I donatori si ricercano dapprima tra i fratelli (25% di probabilità) poi tra i consanguinei e infine tra gli altri donatori estranei (bassissime probabilità). Esistono associazioni meritevoli che si adoperano per ricercare potenziali donatori (ad esempio l’ADMO sorta per prima in Sardegna per opera del Prof. Licinio Contu).
I Lions sardi si sono attivati e molti di essi hanno presto contatti con scuole medie superiori per conferenze ed incontri ancora in corso.
La principale iniziativa è stata peraltro intrapresa d un gruppo di Lions di Cagliari Host: Sergio Del Giacco, Officer regionale per il Tema di Studio, Guido Alberti e Gabriele Asunis. È stato dapprima contattato il Prof. Carlo Carcassi, Direttore del Registro Regionale Donatori di Midolo Osseo, che ha suggerito di promuovere una campagna di incoraggiamento a diventare donatori di midollo (oggi possono esserlo i giovani dai 18 ai 36 anni) da effettuare sui mezzi pubblici urbani, extraurbani e regionali nonché all’aeroporto di Cagliari/Elmas. Data l’importanza del service si è pensato che dovesse essere un’iniziativa non di club ma almeno zonale o circoscrizionale. L’idea è stata sposata in pieno dalla Presidente della VI Circoscrizione Anna Lai, dal Segretario regionale Roberto Targhetta e dai Presidenti di Zona, Donata Mamusa Aru, Roberta Usai, Anna Maria Baldino, Mario Bitti, che si sono prodigati affinché tutti i club aderissero. La loro azione è stata efficace: tutti i club hanno aderito tranne uno, ma anche sei club della VII Circoscrizione, per interessamento del Presidente Mario Costi, si sono affiancati per ovviare alle spese di stampa e di diritti pubblicitari. Contattati il Direttore della Sogaer, Ing. Alessio Grazietti e i direttori del CTM Dott. Ezio Castagna e dell’ARST, Ing. Carlo Poledrini e, avuta la loro pronta adesione, per la quale li ringraziamo di cuore, si è proceduto ad allestire poster di varie dimensioni da utilizzare in mezzi pubblici, scuole, università etc. con la collaborazione disinteressata della designer Alessia Vago nonché, ad opera di Guido Alberti, di un video da proiettare sui bus del CTM e in altre sedi e, eventualmente, anche su TV locali, e un banner per l’aeroporto. Attualmente quest’ultimo fa bella mostra di sé nel settore partenze dell’aeroporto di Cagliari/Elmas, mentre i poster sono diffusi tra scuole, farmacie e varie istituzioni cittadine. Anche i mezzi pubblici portano o stanno per portare i poster promozionali e il video. Gli stessi poster sono stati apprezzati dal coordinatore distrettuale Mauro Tarragoni Alunni che ne ha chiesto la disponibilità anche per l’Umbria, ovviamente immediatamente concessa, e, quindi anche là sono presenti in varie sedi. Un articolo sulla iniziativa è apparso anche sul quotidiano Unione Sarda del 23 marzo scorso.
Il 7 giugno alla Facoltà di Medicina dell’Università di Cagliari si terrà un Meeting scientifico sui problemi del Trapianto con la partecipazione dei principali esperti regionali, promosso dai Lions e dalla Facoltà medica.
Insomma una bella prova di azione collettiva e cooperativa dei Lions sardi che speriamo porti i suoi frutti per il futuro

Sergio del Giacco
Guido Alberti

 

Condividi

 

Tags

Scroll to top