Fame Zero, Zero Hunger.

Riceviamo da Cesara Pasini e volentieri pubblichiamo  il testo del discorso che ha fatto all’High Level Panel in chiusura della Giornata Umanitaria Mondiale che si è tenuta in Expo 2015.

Il Lions Clubs International è la più grande organizzazione di club di assistenza del mondo. I nostri 1,4 milioni di soci in 46.500 club svolgono un servizio prezioso in 210 paesi in tutto il mondo. I Lions sono amici, famiglie e vicini che condividono una convinzione fondamentale: la comunità è quello che facciamo!

“Dove c’è bisogno, lì c’è un Lion” è il nostro motto corrente.

Per quasi 100 anni, i Lions hanno servito loro comunità e aiutato milioni di persone in tutto il mondo. In occasione del nostro 100 ° anniversario, stiamo chiedendo ai nostri club per aiutare a raggiungere il nostro obiettivo Sfida Service del Centenario che si propone di servire 100 milioni di persone entro 30 giugno 2018.
Abbiamo lanciato ufficialmente la celebrazione del nostro centenario l’8 Luglio 2014 nella nostra Convention Internazionale di Toronto con l’annuncio del Service Challenge del Centenario.

La Service Challenge è un invito ambizioso all’azione per i Lions di tutto il mondo in 4 aree d’azione:

• Alleviare la fame

• Proteggere l’ambiente

• Gioventù

• Vista

Nei mesi di dicembre e gennaio, invitiamo i nostri club ad unirsi ai Lions di tutto il mondo per contribuire ad alleviare la fame. Organizziamo progetti che mobilitino i nostri soci a fare la differenza nella nostra comunità, aiutando coloro che non hanno abbastanza da mangiare. Collaboriamo con la Global Food Banking Network o con Feeding America per individuare le opportunità di volontariato vicine i nostri club. Se non abbiamo un banco alimentare con opportunità di volontariato disponibili, o non abbiamo alcun banco alimentare nel nostro territorio, prendiamo in considerazione altri progetti di servizio come la preparazione e la distribuzione di cesti alimentari alle famiglie bisognose o piantare un orto comunitario.
Abbiamo una metodologia comune per realizzare un progetto della campagna di servizio globale “Alleviare la fame” e abbiamo un sistema informatico per contare le persone che abbiamo aiutato.
Dopo solo un anno dall’inizio della Campagna del Centenario abbiamo già aiutato 42 milioni di persone a metà del mese di luglio 2015. Si tratta del 42% del traguardo raggiunto in un solo anno, visto che la campagna si sviluppa su quattro anni (Hunger 8M, Ambiente 11M, Gioventù 16M; Vista 7M).

Siamo convinti di poter contribuire in modo significativo alla sida Fame Zero su cui le Nazioni Unite stanno lavorando e giocheremo un ruolo attivo nella ridefinizione degli obiettivi di sviluppo del Millennio per quanto riguarda la malnutrizione.

Grazie a tutti.

Cesara Pasini

#ZeroHunger

Lions Clubs International is the largest service club organization in the world. Our 1.4 million members in 46.500 clubs perform valuable service in 210 countries around the globe. Lions are friends, families and neighbors who share a core belief: community is what we make it!

Where there’s a need, there’s a Lion” is our current motto.

For nearly 100 years, Lions have served their communities and helped millions of people around the world. In celebration of our 100th anniversary, we are asking to our clubs to help reach our Centennial Service Challenge goal of serving 100 million people by June 30th, 2018.

We officially launched our Centennial celebration July 8th, 2014 at our International Convention in Toronto with the announcement of our Centennial Service Challenge.

The Service Challenge is an ambitious call to action for Lions around the world in four action area:

  • Relieving the Hunger

  • Protecting Our Environment

  • Youth

  • Vision

During December and January, we invite our clubs to join Lions around the world to help relieve hunger. We organize projects that mobilize your club members to make a difference in our community by helping those who don’t have enough to eat. We cooperate with the Global Food Banking Network or Feeding America for volunteer opportunities near our clubs. If we do have a local food bank with volunteer opportunities available, or where we do not have any food bank in our territory, we consider other service projects such as preparing and delivering food baskets to families in need or planting a community vegetable garden.

We have a common methodology for completing a “Relieve the Hunger” Global Service Action Project and we have a tracker for counting the people helped.

After only one year from the beginning of the Centennial Campaign we have already helped 42 million people at the middle of July 2015. This is the 42% of the target reached in one year only, considering that the campaign will spread over 4 years (Hunger 8M, Environment 11M, Youth 16 M; Vision 7 M).

We believe that we can significantly contribute to the Zero Hunger Challenge on which the United Nations are working on and we will play an active role in the redefinition of the Development Objectives of the Millennium regarding malnutrition.

Thank you very much.

Cesara Pasini

Condividi

 

Tags

Scroll to top