200 milioni di persone servite: cosa c’è dietro ai ...

di Sandro Castellana

La sfida dei Service del Centenario è stata vinta! Anzi, si è raggiunto e superato il doppio dell’obiettivo fissato. Ma è stato fatto molto di più! Dietro ai numeri abbiamo compreso come ciascuno di noi, nel periodo della Sfida dei Service del Centenario, si sia sentito coinvolto, direttamente o indirettamente, nello sforzo di migliorare la vita ad un numero sempre maggiore di persone (200.000.000 / 1.400.000 soci = 143 persone a testa).

Ogni Club ha servito più di 4.200 persone (200.000.000 / 47.000 club), e ciascuno di noi ha realizzato come ogni singola persona aiutata abbia un volto, un nome, una famiglia, una storia che forse, grazie a noi, sarà diversa.

Dove troviamo queste storie? Le troviamo sul sito LCI nella pagina (cliccare qui di seguito) Storie dalla Prima Linea del Service oppure nella Bacheca #LiionsClubSelfie

e sul Sito LCIF  e molte sono pubblicate su YouTube, su Instagram, sul blog LCI.

Purtroppo sono pochissime le testimonianze di club italiani!

lions clubs international centennial challengeCondividiamo anche noi le nostre “storie” (cliccare qui di seguito per le pagine specifiche) sia sul Sito LCI e sul Sito LCIF

in modo che i Lions di tutto il mondo sappiano cosa siamo in grado di fare in Italia.

Condividere le nostre “storie” ed apprendere dalle “storie” degli altri club, ovunque nel mondo, ci permette di sentirci parte fondamentale della nostra Associazione, di poter mostrare ad altri quello che noi facciamo, i volti delle persone che aiutiamo ed i risultati che riusciamo ad ottenere.

*Direttore Internazionale 2017-2019

 

Condividi

 

Tags

Scroll to top