Consiglio dei Governatori: la Meritocrazia al centro

Il Consiglio dei Governatori – nella seduta del 28 Luglio 2018 – ha approvato la seguente Dichiarazione d’Intenti che pone meritocrazia, chiarezza d’intenti, condivisione e rispetto dei ruoli al centro del suo modus operandi.

Dichiarazione d’Intenti del Consiglio dei Governatori 2018-2019

Il Consiglio dei Governatori, nella convinzione che nulla possa e debba perturbare l’azione rivolta al servizio e all’alta responsabilità che questo ci impone verso la comunità, il nostro paese e più in generale il mondo, ribadisce la sua totale autonomia rispetto a logiche che non siano quelle legate all’etica lionistica.

Meritocrazia, chiarezza d’intenti, condivisione e rispetto dei ruoli sono e saranno gli unici strumenti che accompagneranno le scelte di questo Consiglio dei Governatori nel bene unico di Lions Clubs International, dei suoi Club e di tutti i soci.

Ogni azione o nomina sarà fatta nel totale rispetto dei principi sopra riportati.

Questo Consiglio dei Governatori non accetterà qual si voglia deroga a quanto qui riportato e al codice etico della Nostra Associazione.

  • Dimostrare, con l’eccellenza delle opere e la solerzia del lavoro, la serietà della vocazione al servire.
  • Perseguireil successo, domandare le giuste retribuzioni e conseguire i giusti profitti senza pregiudicare la dignità e l’onore con atti sleali ed azioni meno che corrette.
  • Ricordareche nello svolgere la propria attività non si deve danneggiare quella degli altri: essere leali con tutti, sinceri con se stessi.
  • Affrontarecon spirito di altruismo ogni dubbio o pretesa nei confronti di altri, e se necessario, risolverlo anche contro il proprio interesse.
  • Considerare l’amiciziacome fine e non come mezzo, nella convinzione che la vera amicizia non esiste per i vantaggi che può offrire, ma per accettare i benefici dello spirito che la anima.
  • Aver sempre presentii doveri di cittadino verso la Patria, lo Stato, la comunità nella quale ciascuno vive; prestare loro con lealtà sentimenti, opere, lavoro, tempo e denaro.
  • Essere solidalecon il prossimo mediante l’aiuto ai deboli, i soccorsi ai bisognosi, la solidarietà ai sofferenti.
  • Essere cautonella critica, generoso nella lode, mirando a costruire e non a distruggere.

Condividi

 

Tags

Scroll to top