MK Onlus: siglato partenariato con i Lions del ...

mk onlus partenariato burkina faso

È stato siglato il 16 febbraio e confermato in Italia il 18 febbraio scorso l’accordo di partenariato fra il Lions del Burkina Faso e MK Onlus. La firma dell’accordo è avvenuta nell’ufficio del Governatore del Distretto 403 A3 Rimon Hajjar alla presenza dei consiglieri MK Giovanni Spaliviero e Sauro Bovicelli.

MK Onlus e Lions Burkina Faso: collaborare in partnership

Collaborare al rispetto, alla trasparenza e alla fiducia reciproca sono gli impegni assunti da MK Onlus, presentando ogni anno progetti, attività e investimenti concordati con i Lions Clubs del Burkina Faso.mk onlus partenariato burkina faso

MK si impegna a sostenere i costi di realizzazione delle attività previste con il sostengo dei Lions Clubs del Burkina Faso. Questi ultimi contribuiranno in percentuale da definire di volta in volta, comunque non inferiore al 3% del valore totale delle opere previste. Ogni progetto avrà come tutor il Lions Club di riferimento territoriale in modo che uno dei suoi membri sia responsabile del progetto e ne segua l’esecuzione e la manutenzione.

In tutti i progetti sarà previsto coinvolgimento operativo e collaborazione proattiva dei Leo Club.

I Lions burkinabè si interesseranno per le pratiche ai Ministeri, alle amministrazioni territoriali e locali per assicurare la giusta pianificazione dei progetti. Inoltre si impegnano a diffondere i risultati dei progetti sostenuti da MK Onlus in modo che ogni Club possa valutare l’opportunità di promuoverne simili.

Nel Distretto Lions 403 A3 un team di monitoraggio

All’interno del Distretto 403 A3 sarà predisposto un team di monitoraggio e coordinamento per i progetti e le attività di MK Onlus con la promozione e il sostegno degli stessi.

L’accordo, su base annua, è tacitamente rinnovato, con opportunità di inserire successivi miglioramenti.

Un passo unico nel suo genere di collaborazione internazionale fra Lions, nel chiaro intento di servire e di sviluppare territori sempre più isolati e affamati di risorse economiche, umane, ma spesso anche semplicemente di “innesto” positivo al fare e sviluppare.

 

Condividi

 

Tags

Scroll to top