New Voices. Associazionismo femminile: quale sviluppo?

lions new voices

di Cecilia Serini Martinengo

Proposto dalla Presidente della zona D della prima circoscrizione con il supporto del comitato distrettuale per lo sviluppo femminile e il gruppo New Voices, organizzato dal L.C. Torino Crocetta Duca d’Aosta, si è svolto mercoledì 13 marzo l’incontro dal titolo “La posta in gioco. Pareggi e spareggi per vincere con i Lions nel XXI secolo”.

La serata è iniziata con l’introduzione della stessa promotrice dell’evento, Anna Paola Mossetto, che ha puntualizzato le finalità dell’associazione Lions e rimarcato come l’apporto costruttivo dei soci consista non solo nel partecipare attivamente alla vita associativa, ma anche nel fare in modo che la società ne conosca ed apprezzi sempre e di più l’operatività. È inoltre necessario che l’azione dei Lions determini maggiori occasioni di vicinanza con la gente tali da stimolare il coinvolgimento e far sì che nuovi soggetti siano indotti a diventare Lions. L’attenzione dell’incontro è stata dedicata in particolare al mondo femminile e alle criticità e previsioni rispetto alla partecipazione delle donne all’associazionismo.

A tal proposito sono intervenute la Presidente del L.C. Torino Crocetta Duca d’Aosta, Maria Alessandra Parigi, e la rappresentante del programma New Voices, Cecilia Serini Martinengo, che hanno rispettivamente illustratolions new voices l’una la storia e lo sviluppo delle associazioni femminili, l’altra quanto nell’ambito Lions sia importante la presenza delle donne e quanto sia utile che venga rafforzata e aumentata anche per il raggiungimento di un bilancio di genere.

Un apposito questionario, stilato da Renata Florian del Lions Club Torino Sabauda, è stato sottoposto ai partecipanti ed i risultati saranno oggetto di studio e di riflessione ai fini di capire quali possano essere le ragioni del decremento partecipativo, le difficoltà di inserimento e determinare quindi le azioni da intraprendere per favorire l’inserimento di nuovi soci.

Il pubblico presente ha interagito con domande e considerazioni offrendo altri spunti su cui ragionare.

Il dibattito è terminato con l’auspicio che si approfondiscano ulteriormente i temi affrontati e si agisca per testimoniare quanto viene fatto e quanto si potrebbe fare di più se ci saranno tante altre “forze” a sostenere la causa lionistica.

*Gruppo New Voices Distretto Lions 108-Ia1

Condividi

 

Tags

Scroll to top