L’Eco dei Bimbi: preserviamo l’ambiente

lions club villacidro educazione ambientale

L’argomento della difesa dell’Ambiente, di come mantenerlo pulito e preservarlo, per consegnarlo alle generazioni future, è il tema alla base di questo service del Lions Club Villacidro Medio Campidano rivolto agli alunni della scuola primaria.

Occorre educare e insegnare sin da piccoli come fare, quali comportamenti adottare e quali pratiche corrette seguire per evitare di commettere errori irreparabili e distruggere la nostra amata Terra.

I bambini, si sa, sono ottimi osservatori e vedono gi atteggiamenti che noi grandi adottiamo. Perciò occorre trasmettere loro le buone pratiche e far loro capire che, spesso, gli adulti si comportano con incoscienza e mancanza di rispetto per l’ Ambiente: l’inquinamento dell’aria, dei mari e del suolo è stato causato dall’uomo.

Uno dei materiali più dannosi, si sa è la plastica soprattutto quella “usa e getta”, perché praticamente indistruttibile. La nostra società sta usando in maniera indiscriminata questo materiale creando grandi problemi all’ambiente. Sono famose le “isole di plastica” in mezzo agli oceani, che stanno soffocando tutte le forme di vita dei mari e poi finiscono, attraverso la catena alimentare nell’organismo umano. Perciò, nell’incontro con i bambini, è stata posta l’attenzione sull’uso delle plastiche biodegradabili che possono decomporsi in breve tempo senza creare danni.

L’incontro nelle scuole di San Gavino e Carloforte

lions club villacidro educazione ambientaleI bambini della scuola elementare di via Fermi a San Gavino e di quella di Carloforte hanno partecipato ad una lezione su come comportarsi per evitare di danneggiare l’Ambiente. Sono stati condotti attraverso un percorso informativo-formativo con un filmato e successiva discussione, che ha fatto loro capire il funzionamento e l’utilità delle piante, delle acque dei fiumi e dei mari e di tutti gli elementi della natura che devono essere mantenuti in costante equilibrio.

Ecco perché è importante utilizzare le risorse naturali senza sprechi, fare accuratamente la raccolta differenziata e adottare l’arte del riciclo, perché in natura nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma.

I bambini, dopo la teoria, si sono cimentati in una prova pratica di raccolta di materiali diversi che hanno accuratamente selezionato, differenziato e sistemato nei bidoni appositi.

Condividi

 

Tags

Scroll to top