I Lions a fianco della Protezione Civile: ecco ...

protocollo lions protezione civile

Un protocollo ad hoc tra il Dipartimento della Protezione Civile ed il Multidistretto Lions 108 Italy regola, dallo scorso 7 maggio, la collaborazione la Protezione Civile nazionale e Lions italiani.

A siglarlo il Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli ed il nostro Presidente del Consiglio dei Governatori Alberto Soci alla presenza, tra gli altri, del PDG Gianni Castellani, Coordinatore Nazionale Alert.

I campi d’intervento

Il protocollo individua i campi e le modalità d’intervento dei Lions che diventano a tutti gli effetti – nel lessico della Protezione Civile – una “struttura operativa” con la quale è possibile sviluppare attività di collaborazione sul campo.

Di particolare interesse sono risultate essere la capillare diffusione dei Club sul territorio nazionale e le specifiche professionalità dei nostri soci. La convenzione delinea così i seguenti settori d’intervento:

  • diffusione della conoscenza delle tematiche di Protezione civile;
  • studio ed identificazione dei rischi e individuazione delle cause di possibili eventi calamitosi;
  • rilevazione e segnalazione alle competenti Autorità di fenomeni di interesse per la Protezione civile;
  • collaborazione con i soggetti istituzionali preposti per le attività di formazione, istruzione e informazione di cittadini e di operatori.

Le Unità Operative Distrettuali

Sempre in base alle previsioni del protocollo, ogni Distretto Lions potrà costituire porto al Servizio nazionale di protezione civile in diversi settori (tecnici, legali, industriali, sanitari, della comunicazione ecc.). Dell’unità faranno parte soci di protocollo lions protezione civilecomprovata competenza nei campi citati.

Le Unità Operative Lions opereranno così nella:

  • formazione alla conoscenza delle varie tipologie di rischio ed ai comportamenti di autotutela;
  • collaborazione nelle attività di comunicazione e di informazione a favore della popolazione e nell’opera di diffusione presso le scuole, per docenti ed allievi, di una adeguata coscienza e cultura di Protezione civile;
  • conoscenza delle tematiche sanitarie utili per il primo soccorso, anche rispetto alle tipologie di rischio presenti in ciascun territorio;
  • consulenze specialistiche di supporto agli interventi di protezione civile, in ambito tecnico-ingegneristico, legale, medico-psicologico e similari.

Saranno le Unità Operative Distrettuali a gestire le richieste d’intervento provenienti dalla Protezione Civile individuando i soci Lions disponibili ad effettuare l’intervento e le relative turnazioni.

A sua volta, la Protezione Civile supporterà la costituzione da parte dei Lions di organizzazioni di volontariato dedicate all’attività di protezione civile.

I Protocolli Regionali

Proprio in funzione della distribuzione territoriale sia dei Lions italiani che della Protezione Civile e della presenza delle Unità Operative Distrettuali, la convenzione prevede specificamente la stipula di protocolli operativi che colleghino i Distretti con il Sistema Regionale di Protezione Civile.

Condividi

 

Tags

Scroll to top