Il Progetto Kairos approda a Enna

lions progetto kairos enna

di Emanuela Candia*

Grande soddisfazione per il Progetto Kairos che sta raggiungendo tante città d’Italia. Quando un progetto ha valore non ci sono confini di distretti, di club, non c’è il mare che divide, ma si crea un ponte che permette di superare ogni distanza ed ogni ostacolo.

Ed è così che per un passaparola, per una casualità, un’associazione di Enna: ”Vita 21 Enna” ha incrociato la strada con il Progetto Kairos e da questo incontro è nata una collaborazione che ha coinvolto le scuole primarie di Enna.

Progetto Kairos in Sicilia: dopo Marsala, Enna

L’associazione “Vita 21 Enna” è un’associazione nata sei anni fa nella splendida Sicilia, per volontà di un gruppo di genitori di bimbi con la sindrome di Down per affiancare e sostenere i componenti del nucleo familiare, facilitare l’inserimentoprogetto kairos lions di bambini e ragazzi con sindrome di Down nelle scuole e organizzare attività per favorirne l’integrazione nella società e nel mondo del lavoro.

Sono state sufficienti una telefonata e delle mail con il Presidente dell’associazione siciliana per creare un‘empatia profonda ed una sintonia di intenti che ci ha coinvolti emotivamente e ci ha dato la carica e l’energia per portare il Progetto Kairos nella splendida isola siciliana.

Ed è così che nelle scuole primarie di Enna tantissimi bimbi hanno cominciato a conoscere la nostra bellissima “favola”, un percorso divertente, avventuroso, affascinante nel quale un simpatico Panda vaga alla ricerca di un luogo fantastico ”il luogo del cuore” che riuscirà a raggiungere solo grazie all’aiuto ed alla reciproca collaborazione con altri animali che con la loro specifica diversità lo aiuteranno a trovare Abilian un luogo dove tutti sono “abili”.

Siamo orgogliosi che un progetto nato nel Distretto 108 Ta1 abbia, anche quest’anno, oltrepassato il mare e sia approdato in Sicilia. Ora anche molti bimbi di Enna, oltre che di Marsala (dove il progetto Kairos è stato attuato l’anno scorso) hanno un piccolo panda per amico che insegna loro l’importanza dell’accettazione e della valorizzazione dei propri talenti e punti di forza.

Il Progetto Kairos vuole divulgare l’idea della diversità come risorsa e opportunità per crescere e migliorarsi come persone.
E’ un’occasione di condivisione di alto valore pedagogico e formativo per riflettere e far riflettere. perché, per comprendere la diversità e, quindi, valorizzarla, è necessario immedesimarsi, entrare empaticamente in relazione con l’altro e pensare/agire diversa-mente.

Questo è quello che desideriamo trasmettere ai ragazzi con il Progetto Kairos!
*Coordinatore distrettuale Progetto Kairos Distretto 108 Ta1

Condividi

 

Tags

Scroll to top