Campo Laghi 2019: 8 anni di entusiasmo e servizio!

lions campo laghi 2019

di Ivo Benedetti

lions campo laghi 20198 anni, quasi 200 Campers, circa 40 ragazzi che hanno contribuito alla riuscita del Campo come Staff Member. Numeri di una esperienza meravigliosa iniziata nel 2012 e che si è conclusa con l’edizione 2019 del Campo dei Laghi. Una esperienza ricca, entusiasmante, appagante sotto ogni aspetto. Cosa mi resta?

Gratitudine. Sono molto grato ai Governatori che mi hanno dato e rinnovato fiducia. Sono estremamente riconoscente verso Marzia, mia moglie, infaticabile e precisissima back office concentrata nel garantire che ogni dettaglio della organizzazione girasse al meglio.

Sono grato ai tanti, a tutti coloro che hanno direttamente o indirettamente lavorato per la riuscita di 8 edizioni del Campo dei Laghi. Ma soprattutto devo ringraziare tutti i ragazzi che hanno negli anni partecipato al Campo per le incredibili emozioni che mi hanno fatto vivere, per la carica ricevuta che mi ha fatto tornare ai miei anni migliori. Ho dato loro il mio impegno, sono stato ripagato con moneta molto preziosa che conservo gelosamente.

Soddisfazione. Sono estremamente soddisfatto perché alcuni Campers ed alcuni Staff Member, dopo aver toccato con mano cosa facciamo, sono diventati Leo. Sono soddisfatto ed emozionato nel leggere le mail, le lettere, i ringraziamentilions campo laghi 2019 ricevuti dai ragazzi. Sono soddisfatto e piacevolmente sorpreso quando i camper vengono a trovarmi, magari a distanza di anni. Sono molto soddisfatto quando mi chiedono di tornare al Campo come Staff Member.

Orgoglio. Ho toccato con mano quanto potente sia la nostra Associazione composta da Lions impegnati a perseguire gli scopi del Lionismo. Sono orgoglioso di essere stato attore, ed in piccola misura protagonista, di un Service italiano di respiro internazionale nato nel 1961 e incrementato nel 1974 con la nascita dei Campi per la gioventù.

lions campo laghi ivo benedettiSono fiero di appartenere alla nostra Associazione che si prodiga per “aumentare la comprensione dei popoli del mondo” in un periodo storico dove si vorrebbero alzare barriere e respingere il “diverso”. Sono orgoglioso di essere Lion perché mi permette di agire e non solo di filosofeggiare perché “nessuno resti indietro”.

Lascio un incarico ed un Service eccezionale sicuro che chi arriva saprà fare sicuramente meglio. Mi avvio verso altri incarichi da onorare con umiltà e responsabilità con il chiaro scopo di continuare a lavorare per le splendide finalità della Associazione Internazionale dei Lions Clubs.
Get going!

*Direttore Campo dei Laghi

Condividi

 

Tags

Scroll to top