Cagliari: donato il primo Cane Allerta Diabete

lions club cagliari st remy cane allerta diabeteIl 6 dicembre si è tenuta a Cagliari la cerimonia di consegna di Remy, un “Cane Allerta Diabete” cioè addestrato a riconoscere stati di iper o ipo glicemia nell’essere umano, ad opera del Lions Club Cagliari St Remy.

Il Club cagliaritano ne ha finanziato l’addestramento in collaborazione con la onlus “Progetto Serena” e Remy è stato affidato e affiancato alla sua nuova famiglia ed in particolare al figlio undicenne Tommaso diabetico.

Come ha spiegato il vicepresidente di “Progetto Serena”, il cane viene scelto tra i cani da adottare in canile e poi addestrato a casa della famiglia ricevente in modo tale da creare affezione tra il cane e la famiglia e viceversa.

L’addestramento viene eseguito per tutto il periodo da un maestro istruttore che con una serie di esercizi e correzioni addestra il cane a riconoscere il particolare odore che il corpo umano secerne nei momenti di iper o ipoglicemia e quindi a reagire cercando di stimolare il diabetico a misurarsi la glicemia e a prendere le necessarie contromisure. Nel caso in cui la persona non reagisca, il cane abbaia e va ad allertare il resto della famiglia.

Il Lions Club Cagliari St. Remy ha adottato “Progetto Serena” come service permanente. Con la cerimonia del 6 dicembre è stato presentato il primo “Cane Allerta” donato che verrà seguito per un periodo di circa due anni dall’addestratore. Il Club si è impegnato a finanziare l’addestramento di un secondo cane già in questa annata lionistica.

Condividi

Tags