Mantova: premiati i Poster per la Pace Lions 2019...

lions mantova poster pace 2019 2020
lions mantova poster pace 2019 2020
Annalisa Martani di Quistello – Poster Vincitore 2019-20 per il Distretto 108Ib2 (Bergamo, Brescia, Mantova)

Nella giornata di domenica 27 settembre, a Villa Cavriani di Roncoferraro sono stati esposti i lavori e premiate le scuole mantovane che hanno partecipato all’edizione 2019-2020 del concorso internazionale Lions “Un poster per la Pace”. Ogni anno i Lions club di tutto il mondo sponsorizzano questo concorso artistico giovanile presso le scuole locali e i gruppi giovanili, per incoraggiare i giovani di tutto il mondo ad esprimere la loro visione della pace.

Per la provincia di Mantova sono stati assegnati una targa e un diploma a una sessantina di elaborati, presentati dai nove Lions Club virgiliani e selezionati dalla giuria (Raffaella Carpani, Irma Guidorossi, Werther Gorni) che ha premiato i tre migliori disegni: nell’ordine Annalisa Martani di Quistello (prima nel Distretto Lions che comprende le province di Mantova, Brescia e Bergamo, e terza classificata a livello nazionale), Sara Calzetta di S. Giacomo delle Segnate e Andrea Perani di Poggio Rusco.

Il governatore distrettuale Lions, Federico Cipolla, e il coordinatore del concorso Antonio Bernini, che con la sua squadra ha curato l’organizzazione, nel corso della cerimonia hanno ringraziato le tante scuole e gli insegnanti per la disponibilità e la collaborazione prestate: hanno partecipato infatti gli istituti comprensivi di Borgoforte, Rodigo, Castellucchio, Ceresara, Piubega, Gazoldo degli Ippoliti, Villimpenta, Casteldario, Carbonara Po, Sermide, Revere, Poggiorusco, S. Giacomo delle Segnate, Quistello, Ostiglia, Rivarolo Mantovano, Dosolo, Viadana e il Redentore di Mantova.

lions mantova poster pace 2019 2020

Sono intervenuti, graditi ospiti, il coordinatore distrettuale del Dipartimento Scuola e Cultura Tullia Vecchi e il responsabile del Service Un Poster per la Pace Enrico Modolo.
Nel corso degli ultimi 25 anni, il concorso ha coinvolto oltre quattro milioni di bambini in un centinaio di paesi. I partecipanti utilizzano tecniche diverse, tra cui carboncino, pennarello, matita e pittura per esprimere il tema che quest’anno era “Il cammino della Pace”. I lavori creati sono unici ed esprimono le esperienze di vita e la cultura di giovani artisti di 11, 12 e 13 anni che, nello spirito del concorso, hanno vinto tutti.

Condividi

 

Tags