L’ATTENZIONE DEI LIONS PER IL POPOLO AFGHANO

 

COMUNICATO UFFICIALE – L’ATTENZIONE DEI LIONS PER IL POPOLO AFGHANO

 

Le notizie e le immagini che giungono dall’Afghanistan hanno profondamente turbato l’animo dei Lions Italiani, che sono costantemente impegnati a creare e promuovere uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo.

 

E’ questo, infatti, lo scopo primario del Lions Club International che, sin dal 1947, è una delle organizzazioni non governative che gode dello stato di consulente presso il Consiglio Economico-Sociale (ECOSOC) dell’ONU.

 

In questi giorni di incertezza sul futuro del popolo afghano, i Lions italiani confermano la volontà di mantenere una costante attenzione sulla evoluzione della situazione nel Paese e, in particolare, nei confronti della difficile condizione femminile, ricordando come il riconoscimento di pari dignità a tutti i membri della famiglia umana e di diritti, uguali e inalienabili, costituisca il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo.

 

Assicurano il loro   impegno per offrire aiuto concreto e solidarietà morale alle donne e agli uomini afghani, qualora le condizioni lo rendessero necessario in cooperazione con gli altri Lions nel mondo e con le autorità italiane.

 

L’impegno dei Lions di fronte ad ogni crisi umanitaria, in qualunque area del mondo, è parte fondante della storia della nostra Organizzazione e risponde agli impegni  e ai valori indicati negli scopi e nell’etica del lionismo  a cui si aggiungono, per noi italiani, il desiderio di onorare il sacrificio e la memoria di tanti soldati e civili italiani che in questi 20 anni hanno prestato la loro opera a favore di quel popolo.

 

Il presidente del Consiglio dei Governatori dei Lions italiani avvocato Mariella Sciammetta ha dichiarato “  Stiamo seguendo con grande attenzione ed apprensione quanto sta avvenendo in Afganistan e auspichiamo che il nuovo Governo che si è insediato mantenga quanto dice di voler fare per garantire i diritti fondamentali delle persone e in particolare delle donne e dei bambini. Come Multidistretto ci stiamo attivando con i nostri rappresentanti nelle sedi istituzionali internazionali perché si intraprendano le iniziative più utili per aiutare la popolazione afgana. Intanto seguiamo con attenzione gli eventi perché siamo convinti che il destino di quelle persone dipende molto anche da quanto noi occidentali sapremo tenere accesi i riflettori. I diritti umani vanno difesi sempre e comunque. Su questo fronte i Lions tutti siamo e resteremo sempre uniti. “

 

Elena Appiani, Direttrice Internazionale e membro del consiglio di amministrazione di Lions Club International, ha dichiarato “La situazione è in evoluzione, c’è un nuovo Governo insediato che ha fatto delle dichiarazioni ufficiali che tutto il mondo sta guardando con attenzione. E’ il momento di stare uniti. Gli occhi del mondo sono puntati sul rispetto dei diritti umani. I Lions, una rete di 1.400.000 persone nel mondo, possono aiutare a cambiare le cose quando c’è un bisogno.   Siamo al fianco delle Istituzioni, pronti ad agire, quando chiamati, perché abbiamo tutte le leve per poterlo fare. Lions Clubs International collabora con le Nazioni Unite dalla Sua fondazione, per aiutare la popolazione mondiale. Fu una delle prime organizzazioni non governative a essere invitata a partecipare alla stesura della carta costitutiva dell’ONU. Il cuore dei Lions e dei Leo batte per il Servizio Umanitario e i Lions rispondono sempre alla chiamata di servizio quando c’è necessità. I diritti umani, in qualunque situazione nel mondo, vanno rispettati e protetti”.

 

AREA COMUNICAZIONE ESTERNA – MD LIONS 108

Comunicazione.esterna@lions108.it

Roma 19 agosto 2021

Condividi